Home NOTIZIE Ultime Uno sguardo al 2016 per la pinta del 2017!

Uno sguardo al 2016 per la pinta del 2017!

Ultime
Scritto da Giorgia Croce   
Lunedì 02 Gennaio 2017 15:32

 

Il nuovo anno è arrivato e, prima di tornare al tran tran quotidiano, ci piace dare uno sguardo a quanto fatto finora per guardare a un 2017 entusiasmante e stimolante.

 

Il nostro 2016 ha visto l'inserimento di tre nuovi birrifici da tre nazioni diverse:

- Stone Berlin (Germania): il birrificio californiano, tra gli artefici delle Craft Beer Revolution americana, ha aperto l'attesa sede europea, scegliendoci per la distribuzione sul territorio italiano. Birre che hanno fatto la storia nella scena artigianale statunitense, come Stone Ipa, Arrogant Bastard Ale e Ruination Ipa, nel 2017 saranno una realtà consolidata nei formati in lattina e fusto kkeg.

- Black Sheep Brewery (UK): birrificio dello Yorkshire, nato da un'idea di Paul Theakston, dopo l'uscita dall'attività di famiglia. Black Sheep ha dato nuova linfa alla parte del nostro assortimento legata alla tradizione brassicola anglossassone, a noi molto cara.

- Oedipus (Paesi Bassi): ultimo in ordine cronologico ad unirsi a noi e primo birrificio olandese che abbiamo iniziato a distribuire. Realtà che si aggiunge alle tendenze moderne ispirate alle produzioni luppolate del Nuovo Mondo, Oedipus ci ha incuriosito per la creatività nella scelta di materie prime terze e per la capacità nel saperle usare.

 

 

Il 2016 è stato per noi un anno ricco come mai di appuntamenti birrari, specialmente se pensiamo alle fiere di settore. Abbiamo pensato di dedicare un po' di tempo ad incontrare consumatori e operatori e raccontare loro le nostre realtà birrarie. Il confronto risultato da eventi come Beer Attraction, Sigep, Cibus, Gluten Free Expo ci è stato di grande aiuto e ci è servito a meglio comprendere quali nuove sfide ci attendono. Queste esperienze certamente positive, inserite anche nel nuovo calendario, sono state affiancate da una serie di serate di approfondimento sui nostri birrifici, con tap take over dedicate e "meet the brewer". Questi momenti rappresentano la migliore occasione per soddisfare tutte le vostre curiosità e respirare l'atmosfera del birrificio.

Molti e difficili da contare i nuovi inserimenti; quasi tutti i birrifici hanno infatti introdotto nuove birre.. one shot, stagionali, nuovi ingressi di gamma, hanno arricchito ulteriormente il nostro parco prodotti. Ciò non ha necessariamente coinciso con una maggiore sperimentazione, anche se non è certamente mancata. I filoni che hanno mosso la produzione 2016 li potremmo riassumere come segue: formati più piccoli e l'utilizzo sempre più apprezzato della lattina in sostituzione alla bottiglia, una maggiore tendenza "juicy" in Pale Ale e Ipa e il lancio di prodotti intensamente luppolati con shelf life ridotta per meglio apprezzarne fragranza e freschezza.

 

Obiettivo alla base di tutto ciò, che ci prefiggiamo di anno in anno e che rappresenta una priorità anche in questo 2017, è di permettere a un sempre maggior numero di persone di avvicinarsi allo stimolante mondo delle birre artigianali e di meglio comprendere l'entusiasmo e la passione che muovono le realtà che ne fanno parte.

Carichi per la bella avventura che ci attende nei prossimi 12 mesi, che coinvolge già molti beer lover, il nostro augurio per un meraviglioso 2017.


Ultimo aggiornamento Martedì 03 Gennaio 2017 09:27
 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza utente. I cookie indispensabili sono già stati installati, come previsto dalla normativa vigente. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy