Home NOTIZIE Ultime Merry Christmas & Happy Beers!

Merry Christmas & Happy Beers!

Ultime
Scritto da Giorgia Croce   
Martedì 08 Novembre 2016 15:59

banner birre di natale 16 1

clicca qui per scaricare il catalogo Christmas Beers 2016

In epoca recente i prodotturi di birra amano accompagnare i giorni di festa che si ripetono ogni anno sul calendario, con una birra a tema. Sono infatti nate così produzioni come Pumpkin King di Brewdog e Stingy Jack di Beavertown, birre alla zucca dedicate ad Halloween o Juniper Pale Ale di Rogue Ales pensata per la festa del ringraziamento americana. Ma nessun momento è così tradizionalmente rappresentativo per il mondo birraio, come il periodo natalizio. Basti pensare alla storia che possiedono le Christmas Ale in alcuni paesi (di cui avevamo parlato tempo fa in questo articolo), o più semplicemente a vero e proprio gruppo di prodotti riconducibile a questo periodo dell'anno, che racchiude stili identificabili e che muta ed evolve di anno in anno.

Se pensiamo ai primi assortimenti natalizi che vi proponevamo, la nostra mente ci porta ai grandi classici, dagli elfi Bad Elf e Very Bad Elf di Ridgeway a Christmas Ale di St.Peter's Brewery, colonne portanti e vere interpretazioni della tradizione brassicola "invernale" britannica.

 

A questa irrununciabile parte, negli ultimi due anni si è aggiunto l'elemento food pairing, ovvero produzioni che meglio possano accompagnare i cibi delle feste o che li vogliano in qualche modo riprodurre.  A questo aspetto hanno dato particolare attenzione Nøgne ø, To Øl e Mikkeller con prodotti come God Jul il primo, Jule Maelk e Shameless Santa il secondo e Ris a La M'Ale il terzo. In questo contesto è interessante l'inserimento nel mondo natalizio di birre acide, si pensi ad esempio a Sur Jul di Nøgne ø o a Winbic di Mikkeller.

 

Tutte queste interpretazioni birrarie del Natale hanno in comune una certa complessità, raggiunta a volte attraverso spezie o passaggi in botte, e una struttura piena, dove i malti sono spesso i protagonisti. Nelle scorse edizioni si distanziavano da questa logica solo Hoppy Christmas di Brewdog e in parte Santa's Private Reserve di Rogue Ales, dove la componente luppolata rimane rilevante.

Quest'anno tutto ciò acquisisce un'ulteriore nuova sfumatura. L'assortimento si arricchisce infatti di "birre natalizie" che si staccano dai canoni stilistici del periodo, privilegiando bevibilità e note più luppolate. In alcuni casi si tratta di un'evoluzione del tema "acido" di cui si diceva sopra; aumenta l'acidità, si snelllisce il corpo e si sostituiscono le note dolci dei malti con nuovi ingredienti. In questa direzione vanno sicuramente le nuove Santa Gose di To Øl e Ginger Brett di Mikkeller. D'altro canto un'impronta luppolata fresca e decisa si sta infilando anche nel panorama delle birre di natale e dopo Hoppy Christmas arriva anche Xmas Wish di Mikkeller, Ipa luppolata senza glutine.

Il risultato è un aumento della varietà stilistica nelle proposte christmas dei birrifici, con bevute fresche e "leggere" che affiancano i toni caldi e avvolgenti della tradizione.

Il vostro Natale si arricchisce sempre più di regali e sorprese e per scoprirle tutte scaricate qui il catalogo "Christmas Beers 2016"!


Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Novembre 2016 11:19
 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza utente. I cookie indispensabili sono già stati installati, come previsto dalla normativa vigente. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy