Home NOTIZIE Nuovi arrivi Ultimi arrivi e novità da Siren Craft Brew

Ultimi arrivi e novità da Siren Craft Brew

Nuovi arrivi
Scritto da Mattia Cantoni   
Giovedì 04 Maggio 2017 12:09

siren

È arrivato ieri, dopo alcuni mesi di assenza, un nuovo carico firmato Siren Craft Brew, il birrificio inglese che da anni stupisce e conquista i palati che provano le sue creazioni.

L’arrivo di maggiore rilievo è certamente YU LU, l’ultima creazione di casa Siren destinata a diventare membro della sua core line insieme alle già note Undercurrent, Soundwave, Liquid Mistress, Broken Dream e Calypso.


YU LU è una Session Pale Ale da 3,8% brassata con foglie di the Earl Grey e scorza di limone, freschissima ed estremamente dissetante. Questa nuova core beer di Siren è frutto di due anni di studio da parte dello staff del birrificio anglosassone sulle applicazioni del lievito Vermont e del suo connubio con gli ingredienti che vanno a completare il gusto di questa birra.
Il risultato è un inusuale e stupefacente bilanciamento tra l’agrumato tipico del the Earl Grey (bergamotto), la scorza di limone e le note di pesca e albicocca che derivano dal lievito Vermont.
Produzione continua, disponibile in Keykeg 30 lt e bottiglia 0,33 lt

Altra novità estremamente interessante è senza dubbio SEDIMENTAL , Ipa decisamente succosa e dalla nobile luppolatura (Galaxy, Amarillo, Citra) , data inizialmente in fase di whirpool e successivamente in dry-hopping, che conferisce a questa one-shot di Siren sentori spiccati di frutta tropicale. I lieviti Vermont e l’utilizzo di frumento maltato (circa il 33%) conferiscono alla SEDIMENTAL la giusta morbidezza e una componente “juicy” davvero notevole.
Produzione one-shot, disponibile in bottiglia 0,33 lt

Come ogni anno Siren Craft Brew decide di stupire i suoi affezionati con un prodotto di grande pregio e sofisticata complessità, stiamo parlando della MAIDEN 2016 il Barley Wine celebrativo degli anniversari del birrificio.

Solo il 20% di questo Barley Wine è di produzione recente, il resto viene da differenti produzioni di Barley Wine invecchiati in botte con un metodo del tutto simile al metodo solera, in particolare: 10% da botti Armagnac, 10% da botti di Banylus, 20% da botti di Heaven Hill, 30% da botti di vino rosso e 10% da botti di rum precedentemente utilizzate per il Jack Daniel’s.
Produzione one-by-year, disponibile in bottiglia da 0,375 lt. Disponibile la vendita a singola unità.

ACID JAM è l’altra grossa novità arrivata ieri, una birra nata a fine 2015 figlia del desideri di “spingere” l’acido verso nuove frontiere. Da una ricetta inizialmente semplice (a detta loro) i ragazzi di Siren, tramite l’utilizzo di botti di vino rosso e di Bourbon, hanno generato una esplosione di acidità, tannino e note di marmellata da 9.7%.

Produzione one-shot, disponibile in bottiglia 0,33 lt

Ultima, ma non per importanza, WHITE TIPS, la White Ipa che torna dopo una breve assenza tra le nostre disponibilità. Brassata con arancia, lime e scorza di pompelmo, e dotata di buona luppolatura, questa White Ipa fresca e dalla grande bevibilità conquisterà facilmente i palati di molti.

Produzione saltuaria, disponibile in bottiglia 0,33 lt


Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Maggio 2017 19:07
 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza utente. I cookie indispensabili sono già stati installati, come previsto dalla normativa vigente. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy